Maratea (PZ) – Dall’1 al 7 luglio la 2^edizione del Festival della Storia

Nel 164° anniversario della morte di Costabile Carducci, rivoluzionario di Capaccio e protagonista dei moti risorgimentali del 1848 ed ucciso il 4 luglio dello stesso anno per mano del sacerdote di Sapri Vincenzo Peluso ad Acquafredda, la frazione rivierasca del Comune di Maratea ospiterà dall’1 al 7 luglio la seconda edizione del Festival della Storia. La kermesse storico-culturale è organizzata dall’associazione “Scuola & Vita” e si articolerà attraverso una mostra sul pensiero e la vita di Giuseppe Mazzini, la proiezione del film “Barricate a Napoli” di Attilio Rossi, la deposizione – mercoledì 4 luglio – della corona d’alloro alla stele di Carducci nella piazzetta della chiesa di Acquafredda, un convegno su “Costabile Carducci e la Rivoluzione Meridionale” e la presentazione del libro “Gioacchino Murat Re di Napoli: la prima idea dell’Italia Unita” di Alfonso Conte e Franco Maldonato.

Lascia un Commento