Acerno (SA) – Ancora violenza sulle donne

Ancora violenza sulle donna. Un 40enne incensurato di Acerno è destinatario della misura cautelare del “Divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla persona offesa” emessa dal G.I.P, del Tribunale di Salerno. L’uomo, allo scopo di convincere la ex moglie a riannodare il rapporto coniugale, da mesi molestava e minacciava di morte la donna e i loro due figli di sette e quattro anni, generando una forma grave di ansia e paura. In un’occasione, poi denunciata dalla donna, l’ex marito, aveva preso la vittima a calci e pugni, costringendola a ricorrere alle cure dei sanitari dell’ospedale di Battipaglia che le diagnosticavano varie contusioni giudicate guaribili in cinque giorni

Lascia un Commento