Acerno, boscaiolo del posto trovato senza vita in un dirupo

Indagini in corso ad Acerno per la morte di un boscaiolo 47enne del posto, Gaetano Savino, trovato senza vita tra i boschi.

Ha perso la vita dopo essere finito in un dirupo mentre stava tagliando la legna in un bosco, in località Bardiglia. La dinamica dell’incidente non è stata ancora chiarita e la salma è stata posta sotto sequestro per l’autopsia. Non è escluso che ad ucciderlo possa essere stato un tronco o un attrezzo utilizzato per tagliare la legna che gli è caduto sul capo.

Sull’episodio indagano i carabinieri che hanno allertato il magistrato di turno della Procura di Salerno che ha ordinato il sequestro del cadavere.

Lascia un Commento