Accoltellata dal suo ex amante a Salerno, oggi sarà dimessa dall’ospedale

Sarà dimessa oggi dall’ospedale Ruggi di Salerno, la donna di 38 anni di origini rumene che, nel pomeriggio di Pasquetta, è stata accoltellata nella zona orientale della città, da uomo 63enne originario di Pontecagnano, di professione infermiere all’ospedale salernitano, con il quale in passato aveva avuto una relazione.  

La donna, dopo l’aggressione, era arrivata al Pronto Soccorso in gravissime condizioni in midriasi e shock cardiogeno da emopericardio. Alla donna sono stati ricuciti il pericardio e il ventricolo destro lacerato dalla punta del coltello.

La donna non ha avuto subito danni neurologici evidenti, e non si sono evidenziati danni d’organo importanti, ad esclusione di una lieve sofferenza epatica e renale.  

Il peggio per lei sembra essere passato ed oggi sarà dimessa. Il suo aggressore, già sospeso dall’Ordine delle Professioni Infermieristiche di Salerno invece è in attesa di essere processato.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Lascia un Commento