Accoltellamento a Pontecagnano, uomo in gravi condizioni. Fermato l’aggressore

Una lite, probabilmente per futili motivi, ma pare che addirittura il ferito non fosse il bersaglio dell’aggressore: è di una persona in gravi condizioni dopo un accoltellamento il bilancio di una lite scoppiata ieri sera in un circolo ricreativo a Sant’Antonio, zona Sud di Pontecagnano Faiano.
 
L’aggressore, un cittadino di nazionalità romena di 41 anni, già identificato dai carabinieri e per il quale si sta procedendo al fermo, è accusato di tentato omicidio.
Non è ancora chiara la dinamica di quanto accaduto, sta di fatto che l’uomo, ieri sera, ha accoltellato – pare – un connazionale (la vittima non è stata ancora identificata), ma pare che non fosse lui il bersaglio dell’aggressione.
 
Sul posto, oltre ai carabinieri, sono giunti gli uomini del 118 Vopi di Pontecagnano Faiano, che hanno immediatamente soccorso l’uomo e lo hanno condotto all’ospedale Ruggi di Salerno, dove è stato ricoverato in gravi condizioni. Nelle prossime ore potrebbero emergere ulteriori dettagli.

Lascia un Commento