Accelerare l’iter per la realizzazione a Salerno di una Rete Ciclabile di Emergenza, l’appello della Fiab

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo
Radio ALFA, LIVE • LOCAL • SOCIAL

Nei giorni in cui nuovi focolai di Covid-19 vengono scoperti anche nella nostra Regione e il timore di una ripresa dei contagi nel periodo autunnale aumenta, l’associazione ciclo-ambientalista Fiab Salerno, (Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta) lancia ancora una volta un appello al Comune di Salerno per accelerare l’iter per la realizzazione di una Rete Ciclabile di Emergenza.

“Stentiamo a capire le ragioni di questo immobilismo – dichiara Paolo Longo Presidente di Fiab Salerno – l’Amministrazione sta perdendo un’occasione d’oro, visto che aumenta il numero dei cittadini che sceglie di fare uso della bicicletta, pur in assenza di interventi che mettano in sicurezza i ‘nuovi’ ciclisti. La città arriverà completamente impreparata per la riapertura delle scuole ed il periodo autunnale, quando si ipotizza possano esserci maggiori rischi di ritorno del contagio”.

 

Neppure le altre richieste di Fiab – come l’installazione di rastrelliere, incentivi al bike sharing, l’istituzione di zone 30 ed una campagna sensibilizzazione alla mobilità ciclistica – hanno avuto alcun seguito.

Il presidente Longo è stato nostro ospite
FIAB intervista Longo

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento

Contattaci whatsapp