Accademia dei Georgofili, il salernitano Antonio Guariglia nominato “accademico corrispondente”

Il docente universitario salernitano Antonio Guariglia è stato nominato “accademico corrispondente” dell’Accademia dei Georgofili.

Il prestigioso riconoscimento è arrivato, su proposta del Consiglio, nell’ultima Assemblea dell’Accademia che si è tenuta a Firenze.

Il diploma gli sarà consegnato il prossimo 20 aprile nel capoluogo toscano, città in cui l’Accademia fu fondata nel lontano 1753.

L’Accademia dei Georgofili è la più antica istituzione al mondo ad occuparsi di agricoltura, ambiente e alimenti. Promuove il progresso delle conoscenze, lo sviluppo delle attività tecnico-economiche e la crescita sociale. Conduce studi e ricerche, adottando le più moderne metodologie per mettere in campo iniziative concrete.

Per affrontare lo studio delle varie problematiche, l’Accademia liberamente si avvale della collaborazione dei più qualificati studiosi e tecnici come nel caso del docente salernitano Antonio Guariglia, di 75 anni, laureato in Scienze Agrarie e formatosi presso la Svimez di Roma. E’ stato anche vicepresidente dell’Ente di Sviluppo in Campania, componente della Commissione Agricoltura della Camera di Commercio di Salerno, prima di diventare docente ordinario di Economia e Politica Agraria presso l’Università di Salerno. Ha anche ottenuto il Premio al merito della tecnica agricola dall’Ordine nazionale dei dottori agronomi ed anche la nomina a socio ordinario della Società Economica Salernitana e di presidente della Commissione Disciplina dell’Ordine professionale dei dottori agronomi e forestali della provincia di Salerno.

Lascia un Commento