Abusò di una giovane paziente, medico salernitano rinviato a giudizio

È stato rinviato a giudizio il medico di Salerno che abusò, secondo la pubblica accusa, di una giovane paziente di San Giovanni a Piro.

L’uomo dovrà essere processato per violenza sessuale.

L’episodio risale al settembre 2014 quando il professionista prestava servizio alla guardia medica nel centro del Golfo di Policastro. A denunciarlo fu una ragazza, oggi 27enne, che si recò dal medico per un dolore all’addome. Secondo il racconto della giovane donna, il medico iniziò  la visita e poi con la violenza abusò di lei, nonostante la sua opposizione. Tra gli atti giudiziari anche un referto della ragazza che dimostrerebbe l’aggressione.

Durante i tre anni di indagini la difesa ha tentato di smontare il racconto della vittima ma alla fine il Giudice per l’Udienza Preliminare ha deciso di mandare a processo il medico salernitano. All’inizio dell’inchiesta il professionista fu sottoposto agli arresti domiciliari e rimosso dalla guardia medica di San Giovanni a Piro.

Il processo per violenze sessuali nei suoi confronti inizierà il prossimo 15 marzo.  

Lascia un Commento