Abusi sessuali sulla figlia di 12 anni, condannato 51enne di Camerota

Emergono altri dettagli sulla vicenda che vede coinvolto un pregiudicato 51enne di Camerota, condannato a 3 anni e 5 mesi di carcere per aver commesso abusi sessuali sulla figlia di appena 12 anni.

Ieri la decisione della Corte di Cassazione che ha rigettato il ricorso presentato dai legali dell’uomo ed ha dato il via all’esecuzione della sentenza di condanna emessa dalla Corte di Appello di Salerno. In primo grado era stato condannato a 6 anni di reclusione.

I fatti risalgono al 2009 quando la madre della ragazzina, ex moglie del 51enne, presentò una denuncia avendo notato comportamenti strani della figlia.

Stando alle ricostruzioni e ai racconti della moglie, confermati anche dalla visione di alcuni video, quando la donna non era in casa, il 51enne approfittava della figlia costringendola ad avere rapporti sessuali. L’uomo è stato quindi processato e condannato per violenza privata e violenza sessuale.

Lascia un Commento