Abusi sessuali a scuola, arrestato collaboratore scolastico a Battipaglia

Un altro episodio di abusi sessuali ai danni di minorenni. E ancora una volta l’autore sarebbe un collaboratore scolastico. E’ successo a Battipaglia dove questa mattina i carabinieri della locale Compagnia hanno eseguito un provvedimento di custodia cautelare agli arresti domiciliari nei confronti di un bidello di 54 anni del posto. Sarebbero 5 le ragazzine vittime del presunto pedofilo.

Le indagini, coordinate dalla Procura di Salerno, sono state avviate a seguito della denuncia presentata dalla madre di una ragazza minore: la donna, visionando casualmente il telefono cellulare della figlia, aveva infatti trovato un sms in cui la minore, rivolgendosi ad un amico, si lamentava di alcune molestie subite dal bidello della scuola che frequenta.

Stando alle indagini, il 54enne, durante l’anno scolastico 2013/2014, avrebbe compiuto atti sessuali nei confronti di cinque studentesse, alcune delle quali minori di 14 anni.

Le dichiarazioni delle minori, nel corso delle diverse audizioni protette, svolte alla presenza di uno psicologo, nominato dall’Autorità Giudiziaria, sono risultate pienamente attendibili.

Lascia un Commento