A2 del Mediterraneo, consegnati i lavori della prima fase del progetto “Smart Road”

Parte la prima fase del progetto “Smart Road” per la A2 del Mediterraneo. Ieri sono stati consegnati i lavori di realizzazione della prima fase del progetto che rientra nell’accordo quadro triennale Anas, dell’importo di 20 milioni di euro.

Previste la fornitura e posa in opera di sistemi e postazioni per l’implementazione dell’infrastruttura tecnologica avanzata ‘Smart Road’, per la connettività di utenti e operatori Anas sull’A2 e sul raccordo autostradale Salerno-Avellino.

Gli interventi hanno come obiettivo l’incremento della sicurezza stradale finalizzata soprattutto alla riduzione degli incidenti, al maggior comfort di viaggio, alla gestione e al miglioramento delle condizioni di traffico ordinario e di eventi straordinari di criticità.

I lavori sono stati consegnati all’impresa “Rti Sinelec spa Autostrade tech sp Alpitel spa” di Tortona, per l’importo complessivo di 1,8 milioni e interesseranno un tratto di 30 km della A2 in provincia di Cosenza. La conclusione dei lavori è prevista entro aprile 2019.

Lascia un Commento