A Vallo della Lucania la mostra sui lupi di Simone Notari. Ascolta l’intervista (AUDIO)

Ha preso il via ieri a Vallo della Lucania la tre giorni dedicata alla Dieta Mediterranea.

L’evento, curato dal Parco Nazionale del Cilento-Vallo di Diano e Alburni, rientra nelle iniziative del progetto “EXPO e Territori – dalla tutela della biodiversità le produzioni di qualità dei cibi italiani” ed è promosso dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare. L’obiettivo principale è la promozione della biodiversità nelle aree protette italiane.

Ieri pomeriggio al Palazzo della Cultura, nell’ Ex convento dei Domenicani di Vallo della Lucania, è stata inaugurata la mostra pittorica di Simone Notari dal titolo “Quello che sognano i lupi”.

Simone Notari è un giovane artista napoletano, ha 17 anni ed è affetto fin dalla nascita da autismo. La sua profonda passione per la natura e gli animali lo ha spinto ad esplorare diversi mezzi espressivi come il disegno, la pittura, la fotografia nonché la scrittura… nel desiderio di comunicare il suo mondo interiore.

E’ il contatto diretto con la natura a costituire da sempre la fonte principale di ispirazione della sua produzione pittorica.

Nel 2012 ha pubblicato “Le avventure dei Lupi”, racconto illustrato per ragazzi, composto da più di 50 tavole a colori il cui protagonista è appunto il lupo, al centro anche di “Quello che sognano i lupi”, la mostra di Simone Notari allestita a Vallo della Lucania.

 

Carmela Santi ha incontrato il giovane pittore e il papà che ha deciso di condividere con il figlio la passione per la montagna e per i lupi.

 

Riascoltali QUI

Intervista Simone Norati

Lascia un Commento