A Sanza scomparso nel nulla 17enne del centro accoglienza che aggredì coetaneo

Si è allontanato facendo perdere le proprie tracce il 17enne originario del Mali che nei giorni scorsi aveva tentato di sgozzare un coetaneo, con un vetro rotto di bottiglia, al termine di una lite a Sanza, presso il centro di accoglienza per migranti del Gabbiano, struttura gestita dalla Caritas diocesana di Teggiano Policastro.

Il ragazzo era stato ristretto ai domiciliari con decisione del Tribunale di Lagonegro presso la stessa struttura dove era già ospite.

Da oltre 24 ore però il ragazzo si è allontanato facendo perdere le sue tracce.

Attivate le ricerche da parte dei carabinieri della Compagnia di Sala Consilina di competenza per l’area della diocesi di Teggiano.

Lascia un Commento