A Salerno bimbo precipita dal primo piano, è ricoverato al Ruggi

Si sono vissuti momenti di terrore ieri sera a Salerno quando, poco dopo le 20, un bimbo di due anni è precipitato dal primo piano dello stabile in cui vive, in via Porta Rateprandi, nel cuore del centro storico di Salerno.

Il bambino, che si trovava sul balconcino di casa, una sorta di piano rialzato, ha perso i sensi per qualche istante.

Subito dopo, il piccolo è stato soccorso dai sanitari della Croce Bianca e dai volontari dell’Avis e trasportato d’urgenza presso l’ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona, dove è stato rcoverato in chirurgia pediatrica con una profonda contusione riportata all’arcata sopraccigliare destra e un’emorragia interna

Lascia un Commento