A Roccadaspide cerimonia in ricordo delle vittime della Strage di Salerno

A distanza di pochi giorni dalla cerimonia che si svolge ogni anno a Salerno il 26 agosto, si è tenuta anche a Roccadaspide la commemorazione delle vittime della Strage di Salerno, l’attentato delle Brigate Rosse che 34 anni fa in via Parisi (ora Piazza Vittime del Terrorismo) causò la morte dell’Agente Scelto della Polizia di Stato Mario De Marco, dell’Agente della Polizia di Stato Antonio Bandiera e del Caporale dell’Esercito Italiano Antonio Palumbo.

L’amministrazione comunale di Roccadaspide come ogni anno ha organizzato una commemorazione in ricordo dell’agente scelto Mario De Marco, che era originario di Roccadaspide, a cui hanno partecipato il Questore di Salerno, Pasquale Errico, la signora De Marco e il fratello dell’Agente. Dopo la messa si è svolto il corteo dalla chiesa fino in Piazza De Marco, dove è stata deposta una corona in sua memoria. 

“Con estrema deferenza e profondo rispetto celebriamo, quindi, questo tragico evento – ha affermato il sindaco Gabriele Iuliano – testimoniando l’affetto e la gratitudine che tutta la Città di Roccadaspide, ma non solo questa Città, riconosce a questi uomini valorosi, eroi di Stato, per non dimenticare e per conservare viva la memoria di questi grandi servitori dello Stato, caduti nell’assolvimento del proprio dovere”.

Lascia un Commento