A Padula si pensa alla gestione dell’area “Tenuta Mandranello”

Il Comune di Padula ha promosso una manifestazione d’interesse per individuare la destinazione finale e la gestione dell’area denominata “Tenuta Mandranello”. 

Il sito, interamente ricadente nel territorio comunale di Padula, a ridosso del confine con la Regione Basilicata e all’interno del SIC “Monti della Maddalena”, ha al proprio interno 80 corpi di fabbrica risalenti agli anni Cinquanta ed è caratterizzato da un pianoro a 1062 metri immerso in un un luogo di interesse naturalistico e paesaggistico davvero unico. “La valorizzazione e la gestione della Tenuta Mandranello rappresenta per l’Amministrazione una delle priorità su cui stiamo lavorando con impegno – spiega l’assessore Giuseppe Comuniello – Voglio sottolineare che la manifestazione è particolarmente importante poiché abbiamo attivato un percorso partecipato finalizzato a raccogliere idee e proposte da parte di soggetti che propongano un riuso dell’area, indicando destinazione e funzioni alle quali adibirla”. Possono presentare la manifestazione d’interesse Enti, società di capitali, associazioni, fondazioni, comitati costuiti con atto notarile, cooperative, enti del terzo settore, persone fisiche.

La valutazione delle proposte progettuali presentate sarà effettuata da una commissione appositamente costituita. “Alla luce della conclusioni della Commissione e della pubblicizzazione degli stessi – continua l’assessore Comuniello – l’Amministrazione potrà procedere alla pubblicazione di un bando pubblico di assegnazione dell’immobile”. I soggetti interessati potranno presentare la manifestazione recapitando il plico all’Ufficio Protocollo del Comune di Padula entro le ore 13.00 del giorno 16.11.2018. 

Lascia un Commento