A Nocera Superiore un marciapiedi per non vedenti

 

Nocera Superiore senza barriere. L’iniziativa dell’amministrazione comunale che ha varato, nell’ambito del progetto di riqualificazione urbana, la realizzazione di marciapiedi per non vedenti a via Croce.

Il progetto prevede per i marciapiedi di Croce, il sistema Loges, acronimo di "Linea di orientamento, guida e sicurezza", ovvero di piastrelle che consentono ai non vedenti e agli ipovedenti l'orientamento e la riconoscibilità dei luoghi e dei pericoli.
I lavori hanno consentito la messa in sicurezza del tratto, l’abbattimento di ogni barriera architettonica presente, il rifacimento dei sottoservizi e della pavimentazione, quest’ultima predisposta con il sistema Loges. Il sistema è un linguaggio, riportato attraverso impronte sulla pavimentazione, riconoscibile da parte dei non vedenti attraverso il senso tattile plantare, il senso cinestesico, ovvero attraverso la sensazione di dislivello, o attraverso la guida del bastone. Si compone di impronte principali di primo livello e di secondo che tra l’altro servono ad informare la persona di particolari situazioni, quali la presenza di un semaforo, di una mappa tattile, di un telefono, in genere di un servizio o di dover prestare una particolare cautela.

Lascia un Commento