A Napoli l’intitolazione a Marcello Torre di una piazza all’esterno del Palazzo di Giustizia

Radio ALFA, LIVE • LOCAL • SOCIAL
Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

“La ‘vera’ verità non ci è ancora stata consegnata, c’è stata una sentenza di condanna a Cutolo, ma non conosciamo ancora il mandante dell’omicidio di mio padre”.

A dirlo oggi è stata Annamaria Torre, figlia di Marcello Torre, sindaco di Pagani, ucciso dalla camorra l’11 dicembre del 1980. Oggi a Napoli l’intitolazione a Marcello Torre di una piazza all’esterno del palazzo di Giustizia.

Per la figlia “intitolargli la piazza è una pietra miliare che dovrebbe smuovere tutte le coscienze. Ho visto mio padre morire sotto i miei occhi – ha detto ancora – la lettera testamento che ha lasciato per me è stata un monito da cui ripartire: ‘Siate degni del mio sacrificio e impegno civile'” così aveva scritto.

 

Ricordiamo che Marcello Torre venne assassinato perché si oppose alle infiltrazioni della camorra negli appalti per la ricostruzione post terremoto.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento

Contattaci whatsapp