A giudizio le 15 donne che si opposero allo sgombero di viale Manfredi a Battipaglia

Sono state rinviate a giudizio le 15 donne che, nell’ottobre 2013, si opposero allo sgombero, eseguite dalle forze dell’ordine, degli appartamenti occupati nelle palazzine di Viale Manfredi, a Battipaglia. Ieri l'udienza preliminare nel corso della quale il GUP ha disposto il rinvio a giudizio con prima udienza a novembre. Le 15 donne sono accusate di resistenza a pubblico ufficiale in concorso, con l’aggravante del numero. 

Secondo l’accusa, le imputate, durante le operazioni di sgombero degli alloggi popolari, si sarebbero opposte con violenza e minaccia per far desistere le forze dell'ordine dall’adempimento del loro dovere.

 

Lascia un Commento