A fine mese stop ad assegnazione temporanea del personale. Sindacati in campo contro la ASL

"Basta con l'immobilismo diamo dignità al nostro territorio e certezza ai lavoratori del settore che da anni cercano dignità per la loro professione". Lo scrivono i sindacati di categoria in riferimento a quello che definiscono un totale immobilismo nella ASL di Salerno. I sindacati chiedono un incontro urgente con il direttore generale per discutere delle orocedure di stabilizzazione. 
"Da circa 10 anni, è scritto in una nota, non si è mai provveduto ad affrontare compiutamente la problematica della stabilizzazione del personale comandato ovvero in assegnazione temporanea, nel mentre in tutte le altre Aziende Sanitarie della Campania tale materia viene affrontata e risolta in ossequio alle normative vigenti".

I segretari Pasqule Addesso, Pietro Antionacchio e Biagio Tomasco hanno per questo chiesto un incontro ad horas per dare certezza a tutti i lavoratori interessati, anche in considerazione che per alcuni lavoratori la scadenza del loro provvisorio trasferimento è prevista per il 30 settembre.

Lascia un Commento