A Cava de’ Tirreni azioni a tutela dell’ambiente e del territorio

Continua senza sosta l’attività dell’amministrazione comunale di Cava de’ Tirreni a tutela dell’ambiente, come testimoniano i servizi di controllo posti in essere dagli agenti della Sezione Ambiente della Polizia Locale, di concerto con l’Asl, Arpac e Ufficio ambiente del Comune. Il personale addetto ha ispezionato un deposito di carburanti alla frazione Santa Lucia, rilevando il mancato trattamento delle acque reflue dagli oli minerali, con un danno considerevole all’ambiente.
Inoltre un commerciante del rione Epitaffio è stato sorpreso dagli agenti della sezione Ambiente della Polizia Locale, mentre conferiva cinque grandi buste nere contenenti rifiuti di varia natura. Infine, per l’attività di contrasto alla affissione selvaggia, sono state contravvenzionate cinque attività che pubblicizzavano eventi e viaggi attraverso locandine abusive.
Dal comune fanno sapere che si continuerà in tutti i modi a contrastare le attività che creano danni all’ambiente, e al decoro del territorio, in primis il deposito dei rifiuti in maniera indiscriminata e fuori da ogni regola.
Purtroppo – afferma l’assessore all’ambiente Nunzio Senatore – il personale è sottodimensionato e impegnato su tantissimi fronti. La migliore difesa contro le inciviltà è sempre quella del controllo da parte degli stessi cittadini”. 

Lascia un Commento