A Castel San Giorgio operaio muore schiacciato da un macchinario

Sono in corso indagini sull’incidente sul lavoro che ieri pomeriggio è costato la vita ad un operaio a Castel San Giorgio.

L’uomo di 54 anni, Giuseppe Pagano, sarebbe stato schiacciato tra il carrello elevatore di un macchinario e la cosiddetta "forchetta". Ad accorgersi di quanto stava succedendo sono stati i colleghi di lavoro, che hanno chiamato il 118, ma quando i sanitari sono giunti sul posto era già tardi per il 54enne che ha riportato ferite mortali.

Sul posto anche i Carabinieri che hanno avviato gli accertamenti per ricostruire l'esatta dinamica della tragedia.

Dopo un esame esterno del corpo dello sfortunato operaio, la salma è stata restituita ai famigliari, per consentire la celebrazione dei funerali.

Lascia un Commento