80enne truffata a Salerno, arrestata 52enne di Messina. Complice in fuga

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

E’ ritenuta responsabile di una truffa ad una signora anziana di 80 anni, la donna 52enne arrestata ieri sera dalla Polizia a Salerno in via Sciaraffia nei pressi dell’Ufficio Postale.

Un dipendente delle Poste ha segnalato alla Polizia un prelievo dubbio da parte di una signora anziana che, appena uscita in strada, si è rivolta ad una donna che la stava aspettando in una traversa adiacente, una 52enne di Messina con precedenti specifici.

L’80enne, vittima della truffa, ha riferito agli agenti che nella mattinata era stata avvicinata da un uomo e una donna, a bordo di un veicolo, che, con il pretesto di chiederle informazioni stradali, l’avevano convinta a salire in macchina facendole credere di essere stata beneficiaria di una donazione di 50mila euro. Per usufruirne però sarebbero dovuti andare da un notaio. L’anziana è stata quindi convinta a prelevare del denaro ed è stata quindi accompagnata dai due prima alle poste di Via Rotunno per prelevare 3mila euro poi è stata convinta a consegnare ai due truffatori anche oggetti d’oro, due orologi e altro denaro. In seguito l’hanno accompagnata all’Ufficio Postale di Via Sciaraffia per prelevare altri 2mila euro. All’arrivo della Polizia, il complice della truffatrice è riuscito ad allontanarsi mentre la donna è stata arrestata per il reato di truffa aggravata e rinchiusa nel carcere di Fuorni.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.
Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

Lascia un Commento