8 marzo, gli studenti della Costiera amalfitana in piazza per dire NO alla violenza

Super Fibra 1000 Mega Open Fiber

Il Centro antiviolenza della Costiera amalfitana e il Piano di Zona S2 hanno dato il via al progetto “Muoviti, muoviti contro la violenza” in occasione della Giornata internazionale della donna che si celebra l’8 marzo. Nell’iniziativa di sensibilizzazione alla non violenza e alla parità di genere sono coinvolti gli alunni delle scuole della Costiera Amalfitana.

 

Nella prima fase, già avviata, gli studenti hanno conosciuto gli operatori attraverso azioni di prevenzione. Coinvolte le scuole medie di Vietri sul Mare, Cetara, Maiori, Minori, Tramonti, Positano e Praiano. La seconda fase vede la preparazione di una coreografia di teatro danza. La terza fase riguarderà la rappresentazione della coreografia in un flash mob in una piazza di ciascuno dei comuni dove hanno sede gli istituti scolastici.

In conclusione, poi, la coreografia sarà riprodotta da tutti gli alunni delle terze classi che hanno preso parte al progetto in un’unica grande rappresentazione.

 

Per ricevere le nostre notizie in tempo reale, unisciti gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Super Fibra 1000 Mega Open Fiber
 

Lascia un Commento