8 indagati per la morte di Aniello Carriola a Marina di Camerota

Otto persone sono indagate dalla Procura di Vallo della Lucania per la morte dell’imprenditore Aniello Carriola, di 57 anni, di Marina di Camerota, nel Cilento, avvenuta in ospedale a distanza di due settimana da un incidente stradale in cui era rimasto ferito.

Il decesso sarebbe dovuto ad una infezione. Gli indagati sono sette sanitari dell’ospedale vallese e il conducente dell’auto contro cui la vittima si scontrò lo scorso 9 luglio.

 

Lascia un Commento