7 arresti per la rapina alle Poste di Matierno a Salerno, due sono di Sarno

Sarebbero gli autori della rapina compiuta lo scorso 18 agosto all’ufficio postale di Matierno a Salerno, quando una donna rimase anche ferita, le 7 persone arrestate questa mattina dai carabinieri del Reparto Territoriale di Nocera Inferiore nel corso di un’operazione che ha visto l’impiego di un centinaio di militari per eseguire l’ordinanza di custodia cautelare nel Salernitano e nel quartiere Scampia di Napoli.

Quattro degli arrestati sono di Napoli, uno di Crispano (Napoli), e gli atri due arrestati sono di Sarno: Pasquale Robustelli, di 52 anni, e Ferdinando Manzo, di 59 anni. I napoletani fini in manette sono: Giovanni e Sebastiano Perrotta, di 44 e 40 anni rispettivamente; Luca Perrino, di 40 anni; Salvatore Di Tota 43enne; Carmine Giordano 45enne. 

L’accusa per tutti è di associazione per delinquere finalizzata alle rapine. L’ordinanza è stata firmata dal Gip del Tribunale di Salerno, su richiesta della locale procura che ha coordinato le indagini dei militari dell’Arma di Nocera, secondo i quali la banda era dedita alle rapine ad uffici postali e istituti di credito con base operativa a Scampia.

Sono in corso ulteriori accertamenti per verificare la partecipazione di altri complici nella commissione di rapine sul territorio salernitano e regionale.  

Lascia un Commento