50 architetti a Scario per nuovi progetti sulle strutture alberghiere. Riascolta i dettagli

Torna alla frazione Scario, nel comune di San Giovanni a Piro, anche quest’anno da giovedì 8 a sabato 10 settembre, “Specchi d’acqua e dintorni”, l’evento che trasforma la piazza della località turistica salernitana in uno studio professionale di architettura “en plein air”, per osservare, discutere e progettare sul territorio. Dopo l’edizione dedicata al waterfront, per cui l’amministrazione comunale di San Giovanni a Piro ha già messo a finanziamento uno dei progetti realizzati durante il workshop lo scorso anno, adesso sarà la volta delle strutture alberghiere ed extra alberghiere: obiettivo del progetto è infatti il miglioramento di hotel, bed and breakfast, case vacanza, villaggi turistici, campeggi, con particolare attenzione alla salvaguardia dell’ambiente.

Organizzato dall’Ordine degli Architetti Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della provincia di Salerno, il workshop prevede i tre momenti dell’osservazione del territorio, del dibattito e della progettazione. 

La piazza sarà lo studio in cui oltre 50 architetti si ritireranno per mettere su carta le proprie idee, nelle mattine del venerdì e del sabato. La giornata di giovedì 8 sarà dedicata all’escursione lungo la costa e alla ricognizione del territorio con particolare riferimento alle strutture ricettive.

Saabato pomeriggio invece saranno illustrati i progetti all’amministrazione comunale di San Giovanni a Piro

 

A Radio Alfa ne abbiamo parlato con Maria Gabriella Alfano,  Presidente dell'Ordine degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori della provincia di Salerno

Riascolta l'intervista di Lorenzo Peluso QUI

Intervista Alfano Ordine Architetti

Lascia un Commento