In 5 minuti con Vincenzo Napoli, migranti. Strutture piene, intervenga l’Europa

E’ un racconto emozionato quello che il sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli, fa in diretta su Radio Alfa, della sua visita-omaggio ai corpi delle 26 ragazze e ragazzine morte nel corso della traversata della speranza nel mar Mediterraneo.

I corpi, composti nella sala mortuaria, ricoperti da una patina fredda dovuta al congelamento necessario durante il viaggio, hanno lasciato un’immagine di dolore impressa nella mente anche del primo cittadino. “Spero di non dover vederemai più scene del genere”, infatti ammette.

Salerno è una città dell’accoglienza, ma il grande problema ora è il grado di saturazione delle strutture che ospitano i migranti, soprattutto i minori non accompagnati la cui gestione è del comune di Salerno. 

Il sindaco attraverso Radio Alfa fa appello all’Europa, perchè solo con leggi ad hoc si può evitare questa tragedia umana. Un primo passo intanto lo ha fatto proprio il comune istituendo un corso che formi i tutor in grado di supportare l’affido dei ragazzi e bambini migranti ospiti delle strutture salernitane. 

Nel corso della puntata, anche altri argomenti, in particolare Napoli  ricordato anche l’accensione delle Luci d’Artista il prossimo sabato 11 novembre
In 5 minuti con Enzo Napoli del 09.11.2017

Lascia un Commento