In 5 minuti con Giuseppe Canfora, partita la stagione dei disastrosi incendi. Una vera guerra

Un fronte delle fiamme lungo circa 8 km tra Sarno, Siano e Bracigliano ha distrutto in due giorni un versante, quello che si affaccia su Episcopio di Sarno, il monte Saro, lo stesso franato il 5 maggio del 98. 

Un’azione scellerata che non ha al momento una logica se non quella criminale. Lo ha detto il Presidente della Provincia, Giuseppe Canfora intervenendo a Radio Alfa come ogni giovedì alle 13. 

Le fiamme sono state spente solo ieri e i danni sono enormi. Un fenomeno ciclico che lo scorso anno colpì in kmaniera analoga il Parco Diecimare tra Pellezzano, Baronissi e Cava de Tirreni. 

“Non possiamo escludere che, oggi come lo scorso anno, le motivazioni di questo scempio siano legate alla pastorizia abusiva” ha detto Canfora ringraziando i tanti volontari che a Sarno (ma anche a Eboli e a Pontecagnano la scorsa settimana n.d.r) hanno allertato le forze dell’Ordine. 

Riascolta la puntata realizzata da Ersilia Gillio
In 5 minuti con Giuseppe Canfora del 15.06.2017

Lascia un Commento