5 milioni di euro per la ristrutturazione dell’acquedotto Faraone nel Cilento

La Regione Campania, con Delibera di Giunta, ha inserito nell’elenco delle opere da finanziare il primo stralcio della ristrutturazione dell’acquedotto Faraone, nel tratto da Rofrano a Palinuro, per un importo di 5 milioni di euro.

Si potrà quindi procedere alla sostituzione di ben 10 km dell’ importante adduttrice eliminando le numerose perdite idriche. Soddisfatta la società di gestione idrica Consac che più volte si era spesa per la questione.

Si è in attesa ora di un ulteriore finanziamento di altri 2 milioni per il progetto esecutivo del secondo stralcio e di 7 milioni per la sostituzione di altri 10 km dell’adduttrice Faraone II lotto, da Palinuro ad Agnone. 

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Lascia un Commento