40enne di Vallo della Lucania muore in Sardegna per asfissia da annegamento

Un 40enne di Vallo della Lucania, Giuseppe De Vita, ha perso la vita in Sardegna martedì sera mentre passeggiava in spiaggia a Marina San Caletta.

L’uomo, originario della frazione Angellara di Vallo, probabilmente ha accusato un malore. Soffriva infatti di crisi epilettiche. E’ caduto in mare ed è morto per asfissia da annegamento.

La tragedia si è consumata in pochi minuti davanti agli occhi dei bagnanti. Inutili i tentativi di rianimarlo sia da parte dei bagnanti che dei soccorsi.

Attualmente il 40enne viveva a Roma ed era in Sardegna per prendere parte ad un convegno di lavoro.

Lascia un Commento