40 anni dalla Riforma Sanitaria, a Salerno un incontro con il ministro della Salute Giulia Grillo

”Salute, Diritti, lavoro, Sviluppo. L’Italia che vogliamo” è lo slogan dell’assemblea-manifestazione nazionale che Cgil, Cisl, Uil hanno organizzato a Salerno per dopodomani, mercoledì 19 settembre, all’auditorium del Grand Hotel Salerno, dalle 9 alle 13.30, in occasione del quarantesimo anniversario della Riforma Sanitaria, approvata con la legge numero 833 del 1978.

L’iniziativa si concluderà con una tavola rotonda alla quale è prevista la partecipazione del ministro della Salute Giulia Grillo, del coordinatore della Commissione Salute Conferenza delle Regioni e Pubbilica Amministrazione Antonio Saitta e dei segretari generali di Cgil, Cisl, Uil Susanna Camusso, Annamaria Furlan e Carmelo Barbagallo.

Quella di Salerno sarà solo la prima tappa di un evento nazionale il cui obiettivo è riportare al centro dell’attenzione le gravi condizioni dei servizi sanitari e socio-sanitari soprattutto nel Mezzogiorno. Obiettivi sono il rilancio del Servizio Sanitario Nazionale e ristabilire che il diritto alla salute e alle cure sia assicurato in modo uniforme in tutto il Paese, come previsto dalla Costituzione e dalla stessa Riforma sanitaria. Tema importante sarà anche quello dei pensionati sempre più in difficoltà con i servizi sanitari offerti.

L’evento sarà presentato in conferenza stampa oggi alle alle 10 presso la sala conferenze dell’Asl Salerno in via Nizza.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Lascia un Commento