40 anni dalla Riforma Sanitaria, a Salerno un incontro con il ministro della Salute Giulia Grillo

”Salute, Diritti, lavoro, Sviluppo. L’Italia che vogliamo” è lo slogan dell’assemblea-manifestazione nazionale che Cgil, Cisl, Uil hanno organizzato a Salerno per dopodomani, mercoledì 19 settembre, all’auditorium del Grand Hotel Salerno, dalle 9 alle 13.30, in occasione del quarantesimo anniversario della Riforma Sanitaria, approvata con la legge numero 833 del 1978.

L’iniziativa si concluderà con una tavola rotonda alla quale è prevista la partecipazione del ministro della Salute Giulia Grillo, del coordinatore della Commissione Salute Conferenza delle Regioni e Pubbilica Amministrazione Antonio Saitta e dei segretari generali di Cgil, Cisl, Uil Susanna Camusso, Annamaria Furlan e Carmelo Barbagallo.

Quella di Salerno sarà solo la prima tappa di un evento nazionale il cui obiettivo è riportare al centro dell’attenzione le gravi condizioni dei servizi sanitari e socio-sanitari soprattutto nel Mezzogiorno. Obiettivi sono il rilancio del Servizio Sanitario Nazionale e ristabilire che il diritto alla salute e alle cure sia assicurato in modo uniforme in tutto il Paese, come previsto dalla Costituzione e dalla stessa Riforma sanitaria. Tema importante sarà anche quello dei pensionati sempre più in difficoltà con i servizi sanitari offerti.

L’evento sarà presentato in conferenza stampa oggi alle alle 10 presso la sala conferenze dell’Asl Salerno in via Nizza.

Lascia un Commento