39enne ucraina trovata senza vita ad Agropoli. Indagini in corso

Giallo ad Agropoli dov'è stato trovato il corpo senza vita di una giovane donna ucraina. La donna 39 anni, Elena Malignina, viveva in un appartamento in Via Cavour. Da giorni le sue amiche connazionali non ricevevano più sue notizie, e così hanno allertato le forze dell’ordine. Sul posto sono intervenuti, i vigili del fuoco del distaccamento di Eboli, che hanno sfonda l’ingresso dell’abitazione facendo poi la scoperta.
Il corpo della donna era riverso sul letto in un lago di sangue. In base ad un primo esame esterno del corpo effettuato su ordine del magistrato di turno, la donna potrebbe essere deceduta a causa di un emorragia intestinale probabilmente provocata da una forma acuta di epatite. Le indagini sono comunque affidate ai carabinieri della compagnia di Agropoli 

 

Lascia un Commento