35 giovani da 5 Paesi Europei per trasformare il Cilento interno in crocevia d’Europa (AUDIO)

Trasformare una periferia del Cilento in crocevia di Europa.

E’ l'obiettivo che intende raggiungere l’Associazione Connect attraverso lo scambio culturale giovanile “To (be)lieve or not to (be)leave?”.

Ben 35 ragazzi, in rappresentanza di cinque Paesi europei – Albania, Croazia, Portogallo e Serbia, oltre all’Italia – si sono radunati a Rofrano, nel Cilento interno, per sperimentare e condividere esperienze, azioni e soluzioni sul tema dello sviluppo rurale.

Vito Sansone ha incontrato Tony Viterale dell’associazione Connect ed alcuni giovani che hanno aderito all’iniziativa

 

Riascolta le interviste QUI

Interviste iniziativa Rofrano

Lascia un Commento