31 medici di Sarno e Nocera Inferiore indagati per la morte di un 24enne

Trentuno medici degli ospedali di Sarno e di Nocera Inferiore risultano indagati per la morte di Rocco Perrino, il 24enne di Poggiomarino, deceduto ad una settimana dal ricovero nei due ospedali dell’Agro nocerino a seguito di una caduta dalla sua bici.

L’inchiesta che vuole chiarire la vicenda e capire se ci sono responsabilità è coordinata dal sostituto procuratore di Nocera, Viviana Vessa. A presentare formale denuncia è stata la famiglia, originaria di San Marzano sul Sarno. Ieri pomeriggio, è stata eseguita l’autopsia.

Il giovane è deceduto lo scorso 9 giugno. Dopo la caduta in bici era stato soccorso e trasportato all’ospedale Villa Malta di Sarno e poi trasferito all’Umberto I di Nocera Inferiore per delle complicazioni.

In un primo momento, chi lo aveva soccorso, aveva pensato ad un incidente stradale. Poi era stato appurato che il ragazzo aveva perso l’equilibrio a causa di un malore. Il 24enne era stato anche sottoposto a dialisi, fino al trasferimento nel reparto di rianimazione, dove il suo cuore ha smesso di battere.

 

Lascia un Commento