28 negozi al mese chiudono nel Salernitano e scompaiono quelli di vicinato. Ecco una riflessione

Sono almeno 28 al mese, le attività commerciali che chiudono nel salernitano. I dati del report della Camera di Commercio di Salerno, riferiti al mese di giugno, su un monitoraggio di due anni, sono impietosi.

Male, anzi malissimo vanno le attività dell’abbigliamento e degli alimentari.

Scompaiono i negozi di vicinato, soprattutto nei piccoli comuni. Un rischio elevato che mina la coesione sociale oltre che le identità culturali delle piccole comunità.

Ne abbiamo parlato con Sabatino Senatore, referente di Confcommercio Salerno

Riascolta l'intervista QUI

Sabatino Senatore commercio in crisi

Lascia un Commento