27enne morta folgorata a Celle di Bulgheria, c’è un nuovo indagato

Radio ALFA, LIVE • LOCAL • SOCIAL
Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

C’è un nuovo indagato nella per la tragica morte della 27enne Francesca Maione, deceduta folgorata lo scorso 15 maggio mentre faceva la doccia nel bagno della propria abitazione a Celle di Bulgheria, alla frazione Poderìa.

Nel corso delle indagini preliminari, infatti, è stato iscritto nel registro degli indagati anche l’installatore dell’impianto elettrico dell’abitazione in cui ha perso la vita la giovane.

 

Ieri si sono svolti gli accertamenti tecnici irripetibili sull’immobile, disposti dalla Procura di Vallo della Lucania, alla presenza anche dei carabinieri, per fare luce sui motivi della tragedia.

La ragazza, ricordiamo, il 15 maggio, era appena rientrata a casa. I genitori la trovarono in bagno, riversa a terra, già senza vita.

Ricordiamo che era stato iscritto nel registro degli indagati anche il padre della 27enne dal momento che l’impianto elettrico sarebbe stato oggetto di un intervento, forse artigianale, da parte del papà della giovane, qualche giorno prima.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento

Contattaci whatsapp