25 lavoratori del Consorzio Bacino Salerno 2 protestano anche per le condizioni igieniche (AUDIO)

Sono in stato di agitazione i 25 lavoratori del Consorzio di Bacino Salerno 2 che sono dislocati nel cantiere di Montecorvino Rovella. Non hanno ricevuto lo stipendio di   maggio e metà di Aprile. Ma i lavoratori lamentano anche lo stato degli ambienti in cui sono costretti a lavorare: denunciano che il parco mezzi viene utilizzato anche per stoccare rifiuti e nel cantiere non ci sarebbe nemmeno una fontana per potersi lavare la mani.

Inoltre i 25 lavoratori, come denuncia Sergio Marzullo delegato sindacale della Cgil, non hanno nemmeno le divise da lavoro e sono costretti ad operare con i loro indumenti. 

 

Riascolta l'intervista a Sergio Marzullo QUI

Intervista Marzullo su rifiuti

Lascia un Commento