21 anni fa l’alluvione di Sarno, ancora tanti i rischi alluvione. Il punto con Legambiente Campania

Radio ALFA, LIVE • LOCAL • SOCIAL
Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

Sono trascorsi 21 anni dall’alluvione del 5 maggio 1998 che colpì Sarno, Siano, Quindici e Bracigliano. Tragedia che nella sola Sarno provocò 130 morti, 160 complessivamente. Contro il rischio alluvioni delle opere di messa in sicurezza del territorio sono state eseguite ma il rischio resta sempre molto elevato per un territorio come quello campano che è debole dal punto di vista idrogeologico. Alla fragilità del territorio poi si aggiunge la mano dell’uomo.

Abbiamo fatto una riflessione questa mattina in diretta a Radio Alfa con la presidente di Legambiente Campania, Maria Teresa Imparato, che oggi era alla foce del Sarno per l’operazione Beach Litter che serve a richiamare l’attenzione sull’abbandono dei rifiuti lungo le spiagge. Anche i rifiuti quando vengono abbandonati nei corsi d’acqua rappresentano un rischio di esondazione oltre che di inquinamento.    

 

Ascolta
MariaTeresa Imparato Legambiente Campania

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento

Contattaci whatsapp