200 geografi da tutta Italia a Salerno per il convegno nazionale dell’Associazione Italiana Insegnanti di Geografia

Super Fibra 1000 Mega Open Fiber

A Salerno si ritroveranno dal 3 al 6 ottobre ben 200 geografi provenienti da tutta Italia, per partecipare al 62° convegno nazionale dell’Associazione Italiana Insegnanti di Geografia (AIIG), che quest’anno ha scelto la Campania come trampolino di lancio per un confronto fra geografia, politica e società civile.

 

“Educazione geografica e patrimonio culturale. Beni Culturali, Ambientali e Paesaggistici tra scoperta, tutela e valorizzazione”. Questo il tema del convegno all’Hotel Mediterranea e nella vicina Camera di Commercio.

Il convegno si articola in relazioni scientifiche, workshop ed escursioni sul terreno, seguendo un approccio di ricerca-didattica. L’Associazione degli insegnanti di Geografia è stata fondata nel 1954 da Elio Migliorini come società di cultura del territorio per la promozione di iniziative di carattere scientifico e divulgativo, con il coinvolgimento di docenti, studenti, attori territoriali e società civile.

Il convegno, nella 4 giorni di Salerno, affronterà le diverse problematiche dei beni culturali mettendo a diretto contatto geografi, storici dell’arte, archeologi, storici e docenti della scuola nonché esponenti della società civile. 

 

Per ricevere le nostre notizie in tempo reale, unisciti gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Super Fibra 1000 Mega Open Fiber
 

Lascia un Commento