17enne schiacciato da bus ad Amalfi è in condizioni serie. Denunciato l’autista

E’ in condizioni serie ma stabili, con prognosi riservata, ricoverato in Rianimazione al Ruggi, il 17enne di Ravello che ieri mattina ad Amalfi è stato quasi schiacciato contro una ringhiera da un bus turistico che stava transitando lungo la strada mentre camminava a piedi lungo il margine della strada.

Il giovane è stato sottoposto ad un’operazione chirurgica all’anca al Ruggi di Salerno.

L’intervento è durato 6 ore. Ha riportato ferite agli arti inferiori, soprattutto all’altezza del bacino. Nel corso dell’intervento è stato necessario anche l’aiuto di specialisti di Chirurgia Interna poiché sono state riscontrare anche lesioni agli organi interni. Il ragazzo non è ancora fuori pericolo di vita. Bisognerà attendere almeno 48-72 ore.

Per il ragazzo servirà molto sangue quindi si invitano tutti donatori abituali, e coloro che volessero diventare donatori di sangue, a recarsi, a digiuno, presso la struttura trasfusionale del Ruggi per effettuare la donazione di sangue.

Intanto è stato denunciato a piede libero, per lesioni gravissime e colpose, l’autista del bus, originario di Gragnano.

L’episodio è stato ripreso anche dalle telecamere di videosorveglianza del Comune di Amalfi.

Il mezzo, della lunghezza di 8 metri, è stato sequestrato dagli agenti della Polizia Locale

Lascia un Commento