13enne belga in vacanza nel Cilento si ferisce alla testa. Ricoverato al Santobono di Napoli

Un ragazzo straniero in vacanza nel Cilento ieri è rimasto gravemente ferito al capo. Si tratta di un 13enne belga che ha riportato un violento trauma cranico.

Soccorso da un’ambulanza della Croce Azzurra è stato prima trasportato al Pronto soccorso di Agropoli e poi a causa della gravità della situazione è stato trasferito al Santobono di Napoli.

I medici non hanno compreso bene come sia avvenuto l’incidente in quanto il ragazzo ed i genitori non parlano l’italiano. Per velocizzare i soccorsi, ad accompagnare l’ambulanza della Croce Azzurra di Agropoli era presente come scorta un’auto dei carabinieri.

Stando ad una prima ricostruzione il ragazzino si trovava in un camper con i genitori a Capaccio Paestum quando qualcosa lo ha colpito alla testa provocandogli un trauma cranico ed una ferita ad un orecchio.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Lascia un Commento