13 anni fa la tragedia del rogo del materassificio Bimaltex a Montesano sulla Marcellana

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

Oggi 5 luglio ricorre l’anniversario del rogo del materassificio Bimaltex di Montesano sulla Marcellana. Era il 2006 quando nell’incendio persero la vita due operaie, Giovanna Curcio di 16 anni di Casalbuono e Annamaria Mercadante di 49 anni di Padula.

L’episodio suscitò sdegno e commozione in tutto il paese e perfino l’appello dell’allora presidente della Repubblica Giorgio Napolitano a migliorare le condizioni di sicurezza nei luoghi di lavoro.

Nel 2014 il titolare del materassificio Bimaltex di Montesano sulla Marcellana, Biagio Maceri, fu condannato definitivamente ad 8 anni di reclusione con le pene accessorie dell’interdizione perpetua dai pubblici uffici, dell’interdizione legale per l’intera durata della pena nonché dell’incapacità di contrattare con la pubblica amministrazione per tre anni. 

Dopo la sentenza della Corte di Cassazione, Maceri si rese irreperibile per mesi, ma fu rintracciato e arrestato a Tortora in provincia di Cosenza in una zona montuosa dove si era rifugiato.

La tragedia del 5 luglio 2006 ha ispirato anche il film del 2016 del regista salernitano Andrea D’Ambrosio, “Due euro l’ora” che ha ricevuto anche diversi premi. Nel cast anche Peppe Servillo. 

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.
Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

Lascia un Commento