120 milioni di euro sbloccati dalla Regione Campania per gli enti locali

Comuni, province, comunità montane e gli altri enti locali della Campania potranno utilizzare fondi per complessivi 120 milioni di euro che sono stati sbloccati grazie al Collegato alla Finanziaria regionale.

La Regione ha infatti introdotto una norma che consente agli enti locali di utilizzare i fondi che erano bloccati da un decennio. Si tratta di residui su mutui concessi dalla Cassa depositi e prestiti fino al 31 dicembre 2007.

I Comuni campani, alle prese con enormi difficoltà finanziarie, potranno subito realizzare opere pubbliche. In provincia di Salerno ai comuni vanno fondi per un ammontare complessivo di 25,3 milioni di euro.

I maggiori beneficiari sono: il Comune di Postiglione che riceve per 2 milioni e 580mila euro; Salerno ottiene lo sblocco di 1 milione e 340mila; il Comune di Battipaglia 1 milione e 630mila euro. L’ente Provincia beneficia di 1 milione e 600mila euro.  

Lascia un Commento