12 nuove farmacie nel Salernitano. De Luca “trasformarle in punti di prima assistenza”

Trasformare le farmacie in punti di prima assistenza per i cittadini.

E’ la proposta lanciata dal governatore della Campania Vincenzo De Luca che ha preso parte sabato pomeriggio all’iniziativa  organizzata dall’Ordine dei Farmacisti che si è tenuta nel Salone dei Marmi del Comune di Salerno. Un incontro voluto dall’associazione di categoria dopo l’assegnazione delle sedi delle nuove farmacie: 78 in tutta la Campania, 12 in provincia di Salerno.

“Valuteremo con l’Ordine dei Farmacisti – ha affermato il presidente della Giunta regionale – anche una riqualificazione delle funzioni per non avere soltanto delle farmacie ma per fare in modo che queste ultime diventino punti di prima assistenza per i nostri concittadini. Si tratta di una vicenda che sblocchiamo dopo anni di palude burocratica che per tanti piccoli comuni rappresenta una risposta di grandissimo rilievo. Queste lungaggini sono una cosa indegna per un Paese civile. Si assegnano adesso un’ottantina di farmacie, duecento con il secondo concorso. Parliamo di trecento farmacie che sono un patrimonio di servizi, di assistenza e che saranno un’importante occasione di lavoro per centinaia di giovani laureati

Lascia un Commento