104 anni, medaglia al merito per Felice Magliano a San Giovanni a Piro

Ricordare il passato per vivere il presente con lealtà e schiena dritta e continuare il cammino verso il futuro con una nuova speranza.

Questo il senso della bella cerimonia che si è svolta nel tardo pomeriggio di ieri a San Giovanni a Piro nello splendido scenario del piazzale del santuario della Madonna di Pietrasanta.

Protagonista una delle persone più longeve del Cilento, e forse uno degli ultimi testimoni nel nostro territorio degli anni di prigionia durante la seconda guerra mondiale. Stiamo parlando di Felice Magliano, classe 1913, che ha ricevuto dalle mani del Colonnello Gabriele De Feo, del Comando Forze Operative Sud di Napoli, la Medaglia al Merito per le campagne di Guerra 1940-45.

Nella foto, che ci è stata gentilmente concessa dalla redazione di Pyros, vediamo “Zì Felice”, come è conosciuto da tutti in paese, attento ed anche fiero e commosso non appena riceve la medaglia dal colonnello De Feo.

La cerimonia, allietata dalle note del Concerto Bandistico Città di San Giovanni a Piro, è terminata con un momento di festa e con la torta celebrativa. Magliano, che il prossimo 2 novembre spegnerà 105 candeline è stato durante l’ultimo conflitto mondiale prigioniero in Serbia, Ungheria ed Austria.

Medaglia Magliano

Lascia un Commento