100 mila presenze per “Alla tavola della Principessa Costanza”. Record per l’evento a Teggiano

Oltre 100mila persone hanno potuto ammirare una delle feste medioevali più apprezzate d‘italia, “Alla Tavola della Principessa Costanza” che come ogni anno anima, l’11, 12 e 13 agosto, il centro storico di Teggiano. Un’edizione davvero da record per l’edizione 2018.

La kermesse, regina dell’estate campana, organizzata dalla Pro Loco di Teggiano, quest’anno tra l’altro festeggiava un altro importante traguardo: il 25esimo anno.

Un anniversario, quello delle nozze d’argento, dunque sottolineato dalla presenza, in tre giorni, da oltre 100mila persone giunte nel piccolo centro del Vallo di Diano da ogni parte d’Italia e non solo. La manifestazione, dal grande fascino, fa rivivere i grandiosi festeggiamenti organizzati dagli abitanti dell’antica Diano che nel 1480 vollero accogliere, con fastosi banchetti, musici e artisti, la Principessa Costanza da Montefeltro e il Principe Antonello Sanseverino.  

Percorrendo le antiche stradine, un susseguirsi di fedeli ricostruzioni di ambientazioni e vecchi mestieri tra Chiese, Antichi Palazzi, Musei e Opere d’Arte. Grande protagonista il Corteo Storico con oltre 500 figuranti, Sbandieratori e Trombonieri, musiche antiche di Menestrelli e Musici, Saltimbanchi e Giocolieri. E ancora il Banco di Cambio con gli antichi Coronati, Ducati, Tarì e Tornesi, e le Taverne con le gustosissime pietanze medievali. Immancabile poi a conclusione della serata la rappresentazione teatrale dell’Assalto al Castello.

Lascia un Commento