10 quintali tra amianto e asfalto raccolti a Nocera Superiore. Si cercano i responsabili

Circa 10 quintali tra lastre di amianto e pezzi di asfalto usurato. A tanto ammonta il maxi recupero disposto dal sindaco di Nocera Superiore, Giovanni Maria Cuofano, per rimuovere il materiale abbandonato in diversi punti della città: via Lamia, via Cupa S.Giovanni, via Pareti, via Santa Croce. Per il sindaco si tratta di delinquenti che però presto saranno individuati e perseguiti. Il comune ha provveduto stamane a censire tutto il materiale sversato e a rimuoverlo grazie a una ditta specializzata incaricata della messa in sicurezza e del recupero.
La polizia municipale sta indagando sui presunti autori dello sversamento illegale. In attesa che vengano sistemate le telecamere ad infrarossi nei punti più sensibili della città, si stanno effettuando riscontri incrociati e si stanno vagliando diverse testimonianze raccolte.

Lascia un Commento