1.500 euro per il covid hospital di Scafati dalla vendita del libro degli studenti del Liceo Caccioppoli

Super Fibra 1000 Mega Open Fiber

Ben 1.500 euro sono stati raccolti a Scafati grazie alle vendite del libro, “Io conto alla rovescia” scritto da una trentina di ragazzi del Liceo Caccioppoli, con la loro insegnante di italiano, latino e greco, la professoressa Antonietta Scarpato, per metabolizzare ed esorcizzare preoccupazioni e angosce a causa delle restrizioni imposte dalla pandemia da covid-19.

 

Oggi l’assegno con la cifra raccolta dalla vendita del volume è stato donato al Covid Hospital di Scafati, nelle mani del dirigente dell’Asl Maurizio D’Ambrosio, nel corso di una cerimonia, organizzata nel rispetto delle norme anti covid, nell’area sportiva del liceo.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Super Fibra 1000 Mega Open Fiber

Lascia un Commento