Vallo d.l. (SA) – Scoperto ammanco di soldi all’ufficio postale

Ha destato scalpore a Vallo della Lucania quanto accaduto all’ufficio postale di Massa, dov’è stato scoperto un ammanco di circa un milione di euro. L’inchiesta che ha come indagato, l’unico impiegato dell’ufficio, accusato di peculato e tra l’altro già sospeso da Poste Italiane, è partita qualche settimana fa quando alcuni cittadini, una ventina ad oggi, denunciarono la scomparsa di soldi dal proprio libretto di risparmio. Ora sono in corso accertamenti per verificare le modalità dello spostamento delle somme di denaro. L’ufficio postale è comunque aperto e funziona regolarmente grazie alla presenza di un sostituto dell’impiegato sospeso.

Lascia un Commento